Home Sport POLISPORTIVA MARSALA DOC IMPEGNATA SU PIU’ FRONTI

POLISPORTIVA MARSALA DOC IMPEGNATA SU PIU’ FRONTI

79

Di pari passo con la ripresa post Covid, riprende anche l’attività sportiva. E anche l’atletica leggera torna a celebrare quei “riti” (gare) che un tempo erano la normalità. E naturalmente, su questi palcoscenici non poteva certo mancare la Polisportiva Marsala Doc. Due sui atleti, Michele Galfano e Thierry Maximilien Morgana, hanno partecipato, a Palermo, al Trofeo di Primavera, seconda prova del Grand Prix Sicilia, 7 chilometri e mezzo su un circuito ricavato all’interno dell’aeroporto di Boccadifalco, mentre l’ultramaratoneta Damiano Ardagna, non pago delle fatiche della “24 ore” di Cinisello Balsamo, sette giorni prima, è stato

 

 

protagonista all’Ecotrail dello Zingaro, 33 km, a dire dagli esperti uno dei più duri del circuito Siciliano, classificandosi al 30° posto assoluto e quarto nella sua categoria d’età (SM50). “La gara – spiega Ardagna – si è svolta con condizioni meteo piuttosto avverse per il troppo caldo e per buona parte dei sentieri non discerbati, ma le note positive sono state un panorama mozzafiato, tanti amici e un’ottima organizzazione. Il tutto mi ha regalato un dignitoso piazzamento in classifica”. Anche a Palermo la società del presidente Filippo Struppa ha ben figurato. Su oltre cento atleti partecipanti, infatti, Michele Galfano e Thierry Maximilien Morgana hanno tagliato il traguardo piazzandosi, rispettivamente, al 42° e 44° posto. Galfano (SM) ha fermato il cronometro sul tempo di 29 minuti e 29 secondi, mentre Morgana (SM45) su quello di 29’ e 39’’. “E’ stato bellissimo rivivere certe emozioni che solo quando gareggi riesci a percepire – dice Galfano – Dopo tanti uscite con allenamenti, questa è stata una giornata diversa dalle altre, perché dopo aver tagliato il traguardo ti senti ancora più carico di prima e non vedi l’ora di partecipare ad altre sfide per poterti migliorare”.
L’Ufficio Stampa