Home Notizie UN PARTENARIATO PUBBLICO/PRIVATO PER LA GESTIONE DEL CIMITERO DI CONTRADA CUTUSIO, INCLUSO...

UN PARTENARIATO PUBBLICO/PRIVATO PER LA GESTIONE DEL CIMITERO DI CONTRADA CUTUSIO, INCLUSO IL NUOVO “SERVIZIO CREMAZIONE” DA REALIZZARE NELLA STRUTTURA. Il sindaco Grillo e l’assessore Galfano: “Riteniamo che il ricorso al Project Financing costituisca un’innovativa e valida forma di investimento imprenditoriale, utile a rendere funzionale l’opera”

46

Il Cimitero di contrada Cutusio, nel versante nord di Marsala, è da decenni abbandonato e a più riprese vandalizzato. L’Amministrazione Grillo ha valutato attentamente alcune soluzioni per renderlo fruibile, tenuto conto che il Cimitero di Piazza Ugo Foscolo va incontro a una carenza di loculi disponibili e che, a seguito di adeguamento del relativo Regolamento, il cimitero di c.da Cutusio potrebbe anche accogliere salme provenienti da comuni limitrofi. “Abbiamo scelto di ricorrere ad iniziative di Project Financing per consentire il coinvolgimento di partner privati interessati ad investire sull’opera, partecipando altresì alla sua gestione economica, afferma il sindaco Massimo Grillo. Da non sottovalutare, inoltre, che la struttura potrebbe soddisfare nuove esigenze ed offrire nuovi servizi”. Stante il vasto bacino d’utenza territoriale, infatti, potrebbe anche valutarsi la costruzione di un forno crematorio, utilizzabile anche per le carcasse animali. Da qui l’atto deliberativo con il quale la Giunta Municipale ha dato mandato ai settori Grandi Opere e Servizi Sociali di predisporre una “manifestazione di interesse” finalizzata ad attivare un partenariato Pubblico/Privato, nella forma del Project Financing, per l’affidamento in concessione per 30 anni della progettazione, costruzione e gestione del nuovo cimitero di contrada Cutusio. “Ritengo che l’iniziativa possa produrre la presentazione di progetti idonei sul piano economico e finanziario, sottolinea l’assessore Arturo Galfano. Se poi consideriamo che la richiesta del servizio cremazione registra, a livello nazionale, un forte trend in crescita, sono fiducioso che la nostra iniziativa potrà avere interessanti riscontri”.

Alessandro Tarantino