Home Notizie Realizzazione di un pozzo idrico gemello in contrada Castelluzzo Pubblicata la manifestazione...

Realizzazione di un pozzo idrico gemello in contrada Castelluzzo Pubblicata la manifestazione d’interesse

162

Avviato l’iter amministrativo per la realizzazione di un pozzo idrico in contrada Castelluzzo, gemello dell’attuale. E’ stato pubblicato all’albo pretorio online e nella piattaforma TuttoGare  del Comune di Mazara del Vallo un avviso di manifestazione d’interesse, a firma del dirigente del 3° Settore comunale “Servizi alla Città e alle Imprese” ing. Giuseppe Asaro, con il quale individuare imprese disponibili ad essere invitate a partecipare ad una successiva procedura di gara che sarà indetta dall’Ente.

Entro le ore 10 di lunedì 18 maggio, le imprese interessate in possesso dei requisiti previsti dall’avviso potranno far pervenire la propria disponibilità ad essere invitati alla procedura di affidamento dei lavori. Pertanto in questa fase non dovranno presentare alcuna offerta economica.

Successivamente, le imprese ammesse alla manifestazione d’interesse saranno invitate a partecipare alla gara di affidamento secondo il criterio del minor prezzo attraverso un’offerta di ribasso percentuale rispetto all’importo dell’appalto che in via presuntiva è al momento indicato in circa 39mila 400 euro escluso Iva.

“Attualmente – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Michele Reina  – l’erogazione massima che riusciamo a garantire è di circa 160 litri di acqua al secondo. Questo intervento di realizzazione di un pozzo gemello in contrada Castelluzzo che potrà essere realizzato in circa un mese dall’affidamento dei lavori, potrà garantirci un incremento di circa 10 litri di acqua al secondo. Altri 5 o 6 litri di acqua al secondo potremo inoltre recuperarli dagli interventi di relantig, ossia di pulizia dei pozzi Fiumara che abbiamo programmato. E’ ovvio  – conclude l’assessore Reina – che oltre a questi interventi da realizzare a breve stiamo programmando  interventi che nel medio e lungo periodo garantiscano l’erogazione idrica costante a tutta la Città, che risente oltre che di una condotta idrica vetusta anche del problema dei nitrati nella zona Trasmazaro e della conseguente necessità di miscelazione che stiamo attuando”.

Per info: TuttoGare

Mazara del Vallo, 13 maggio 2020

comunicato stampa