Home Notizie GASPARE BARRACO::” IL SIMBOLO SULLE MASCHERINE “CE” PUO’ GARANTIRE UN...

GASPARE BARRACO::” IL SIMBOLO SULLE MASCHERINE “CE” PUO’ GARANTIRE UN PRODOTTO CERTIFICATO DELLA COMUNITA’ EUROPEA,

165

MA ANCHE  CHINA EXPORT. I CINESI AIUTINO IL MONDO A DEBELLARE IL FLAGELLO (NON DI DIO) CORONAVIRUS  PARTITO DALLA CINA.SE NON AIUTERANNO IL MONDO, CON TUTTO QUELLO CHE SERVE E MAGARI CON UN VACCINO,  AIUTERANNO TRUMP A ESSERE RIELETTO PRESIDENTE DEGLI  USA. IN ITALIA  DOPO  80 GIORNI SIAMO “CU CULU AMMODDU”. SE I POLITICI AVESSERO LETTO LE MIE PROPOSTE SUI MASS MEDIA O AVESSERO  ASCOLTATO IL MIO INTERVENTO IN DIRETTA A RAIUNO IL 5 APRILE  2020 ( condiviso nella mia bacheca di Facebook), LA GUERRA SI VINCEVA DA SUBITO. TAMPONI A TUTTI”.

I Cinesi con tutti i sospetti, foraggiati da Trump,  sul laboratorio di wuhan, da accusati di aver fatto uscire, non volontariamente,  il Coronavirus SARS- Cov-2 da questo laboratorio sperimentale sullo studio dei  virus, dovrebbero aprire le porte a tutti gli scienziati mondiali,vedi le ispezioni Onu sulle armi nucleari. Dovrebbero essere disposti alla ispezione volontariamente, con loro richiesta all’ ONU e all’OMS (ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’). Se non lo fanno faranno un favore a Trump che, nella sua campagna elettorale, utilizzerà questo argomento  di sospetto e faranno annullare la sua colpa grave di aver sottovalutato questo virus a favore dell’ economia, per la riconferma a  presidente dell’Usa. I Cinesi che hanno debellato il Coronavirus in 47 giorni, dovrebbero offrirsi al Mondo per un aiuto, per annullare le loro colpe  di non avere  all’allarmato le Nazioni di questo flagello in arrivo. In Italia io con i miei  tre articoli e su Facebook, cercai di far capire il pericolo e cercai di sensibilizzare tutti, esprimendo proposte operative valide che potete leggere nel sito www.hd24news,com. A Febbraio, primi di marzo,  mi accusarono di fare “TERRORISMO MEDIATICO”. Quando dissi, sempre a febbraio,   di individuare  subito tutti i positivi mi accusarono di voler fare la CACCIA  ALL’UNTORE. Uno di questi l’altro giorno mi ha chiesto scusa, da genitore preoccupato per sua figlia specializzande al primo anno in

servizio al Covid. I  politici, con in testa Salvini dissero di non  chiudere nulla, come invece avvenne a WUHAN. Poi vi furono tutti gli errori e i reati italiani, che tutti sappiamo, espressi nell’ ultima  trasmissione di Raidue “Petrolio”.  Io avevo chiesto a  Conte e a Speranza a febbraio 2020 la partecipazione attiva degli scienziati Cinesi alla lotta Coronavirus in Italia. Invito inascoltato.Non avremmo avuto 29.000 morti, tra cui 154 Medici e 40 Infermieri  e non saremmo ancora “cu culuammoddu”. Cinesi pensateci e aiutate da subito il Mondo. Solo così sarete perdonati, dopo   essere stai  identificati come Nazione da dove è partita questa

“peste” del 2020.Se i politici avessero letto tutto quello che ho pubblicato nella mia pagina di Facebook ( senza privacy)  dal 21.2.20 e su tutti i mass media  la guerra al Covidsarebbe stata vinta da subito. Se avessero ascoltato il mio intervento in diretta a Raiuno  il 5 aprile 2020 nella trasmissione del grande professore Francesco Sabatini, Uno mattina in famiglia, nello spazio Pronto Soccorso Linguistico, la guerra al Covid sarebbe stata vinta da subito. LA MIA RICETTA ERA ED E’ TAMPONI A TUTTI o almeno a tutti i sospettati positivi o asintomatici al SARS-Cov-2. Oggi a La7  il professore Andrea Crisanti, virologo, dell’Università  di Padova ha detto: “I reagenti per  i tamponi occorre prepararli in laboratorio in Italia (noi così  abbiamo fatto in Veneto) e non cercare  forniture estere. Noi abbiamo i tamponi che ci servono”.Crisanti sui test sierologici ha detto:” Con i Test sierologici se  positivi occorre fare i tamponi, infatti  non sono validati per sapere se si è  infettati  e quindi che si possa contagiare. Gli anziani sono deboli,ma chi diffondono il virus sono i giovani dai 25 a 50 anni. Questi giovani infettano perché  non fanno anticorpi”. Si sospetta di non fare I tamponi a tutti per non avere numeri di positivi reali e quindi una situazione imbarazzante. Se vogliamo debellare questo male, prima del vaccino dobbiamo fare: Test sierologici, Tamponi, Tracciamento, Cure con i  Trattamenti .Il Tracciamento deve essere fatto con la Medicina del Territorio, ovvero con i Medici di Famiglia e le USCA ( nità Speciali di Continuità Assistenziale). Il Veneto è  un modello vincente. A La7b un giornalista che mi è piaciuto è  Giancarlo Loquenzi di Radio1.Ha detto sulle mascherine:”Le Farmacie non li vendono perché  50 centesimi a mascherina non copre le spese e non fa guadagnare i farmacisti che non vogliono venderle”. Io 10 giorni addietro ho comprato 4 mascherine FFP” in una Farmacia di Marsala con ben 40 euro.Speriamo che magari erano rispettose del marchio CE. In queste 4 mascherine risulta il marchio CE poi: “ FFP”, EN 149:2001 + A1:2009, 2020- 1XG. Sul CE hanno detto che se è un prodotto cinese non significa COMUNITA’ EUROPEA, ma può significare China Export.

COMUNICATO STAMPA

Cav.Ing.GaspareBarraco.Marsala.