Home Notizie Agenda Urbana, pubblicati gli avvisi Il Comune punta su 13 progetti...

Agenda Urbana, pubblicati gli avvisi Il Comune punta su 13 progetti di digitalizzazione, risparmio energetico, realizzazione hub portuale, pista ciclabile lungomare con ponte ciclo-pedonale, protezione costa, social housing e interventi immobili. Conto alla rovescia per la presentazione dei progetti. Budget di finanziamento: 15milioni di euro complessivi

210

“Non viene meno il nostro impegno per attingere ai fondi europei, nonostante il momento di emergenza che stiamo attraversando. Grazie al lavoro dei  tecnici comunali che operano anche a distanza ed in smart-working, adesso  entriamo nel vivo della nostra progettualità per la partecipazione agli avvisi pubblici di Agenda Urbana,  anche per evitare il rischio di perdere risorse europee fondamentali per lo sviluppo della nostra Città”.

 

Lo dichiara l’assessore comunale alle Politiche Comunitarie Vincenzo Giacalone, annunciando che nell’albo pretorio online comunale sono stati pubblicati gli avvisi di partecipazione per la presentazione progetti nell’ambito di Agenda Urbana, l’organismo intermedio “Autorità Urbana Sicilia Occidentale” di cui Mazara del Vallo fa parte con Marsala (capofila), Trapani, Erice e Castelvetrano. Dei 77 milioni complessivi, i fondi a disposizione per Mazara del Vallo sono circa 15 milioni di euro. Con la pubblicazione degli avvisi pubblici è iniziato il conto alla rovescia per la presentazione dei progetti di fattibilità.

L’amministrazione comunale, sulla scorta delle varie misure di finanziamento, punta alla realizzazione dei seguenti interventi:

 

 

-n. 1 progetto di realizzazione infrastrutture e nodo di interscambio portuale (Hub portuale piazzale Quinci: circa 2milioni 500mila euro);

-n. 1 progetto realizzazione pista ciclabile lungo tutta la costa da Tonnarella a San Vito nei lungomare Fata Morgana, Mazzini, Hopps e San Vito con annessa realizzazione di un ponte di attraversamento del fiume Mazaro ciclo pedonale (circa 1milione 450mila euro);

-n. 1 progetto di Social Housing (circa 2milioni 400mila euro).

-n. 2 progetti di digitalizzazione (circa 600mila euro),

-n. 4 progetti di coefficienza e risparmio energetico (istituti scolastici Santa Gemma, piazza Santa Veneranda e via Santa Caterina e Palazzo Cavalieri di Malta per un totale di circa 3milioni 670mila euro);

-n. 1 progetto di riduzione consumi energetici illuminazione pubblica con utilizzo di nuove tecnologie (circa 1mlione 200mila euro);

-n. 1 progetto Save Coast, salvaguardia dell’erosione costiera e protezione lungomare San Vito (circa 1milione 500mila euro);

-n. 1 progetto di realizzazione di un centro educativo e ludico con adeguamento e ristrutturazione del complesso Filippo Corridoni (circa 1milione 200mila euro);