Home Cronaca ALCAMO: VIOLA IL DIVIETO DI AVVICINAMENTO, LEI LO FOTOGRAFA E CHIAMA I...

ALCAMO: VIOLA IL DIVIETO DI AVVICINAMENTO, LEI LO FOTOGRAFA E CHIAMA I CARABINIERI. ARRESTO IN FLAGRANZA DIFFERITA

173

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Alcamo hanno arrestato, per violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, un pregiudicato alcamese classe 1985.
L’uomo, sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie nel marzo scorso, sarebbe tornato sotto l’abitazione della stessa a proferire minacce venendo immortalato dalla donna tramite una foto scattata con il proprio cellulare. I Carabinieri, allertati dalla donna, in pochi minuti sono giunti sul posto senza trovare però l’uomo che nel mentre si era allontanato. Dal materiale multimediale fornito dalla vittima che ritraeva l’uomo proprio sotto casa intento a minacciare la stessa, i militari dell’Arma, secondo l’articolo 382 bis del Codice Penale, entrato in vigore lo scorso dicembre, si sono messi sulle tracce del 38enne bloccandolo poco distante e traendolo in arresto.
Secondo l’articolo 382 bis c.p.p. infatti viene considerato comunque in stato di flagranza colui il quale, sulla base di documentazione videofotografica o di altra legittimamente acquisita, risulti inequivocabilmente l’autore del fatto, sempre che l’arresto sia compiuto non oltre il tempo necessario alla sua identificazione e, comunque, entro le quarantotto ore dal fatto.
A seguito dell’udienza di convalida il 38enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

comunicato stampa
Trapani, 17 gennaio 2024